Cistì alla Metoxetamina

Cisti (o cistì) è un’espressione torinese che significa “fai attenzione”, ed è entrata nel gergo, non solo giovanile, del capoluogo piemontese. Riportiamo un’allerta del servizio di anali spagnolo Energy Control, non solo per la possibile comparsa in Italia della stessa sostanza ma rimarcando la necessità e l’utilità della diffusione dei servizi di pill-testing anche nel nostro paese. Non ci aspettiamo nulla da un dipartimento antidroga miope ed arroccato su posizioni ideologiche contrarie alla tutela della salute pubblica e dei consumatori. Ribadiamo la possibilità e la necessità di implementare servizi di analisi negli eventi autorganizzati poiché siamo certi che la salute e la sicurezza dei consumatori siano un diritto e per opporci alle logiche proibizioniste che, al contrario, li negano.

Questa informativa è rivolta in particolare ai consumatori di ketamina.

Il Servizio di analisi Energy Control ha rilevato recentemente  8 campioni di sostanza  che, invece di essere ketamina è risultata metoxetamina (MXM), quattro dei quali contenevano inoltre mefedrone. La metoxetamina segue lo stesso modello di consumo della ketamina ma può provocare effetti spiacevoli, più potenti e psichedelici e di lunga durata.

La metoxetamina è una sostanza della stessa famiglia chimica della ketamina e del PCP (polvere d’angelo, per chi se ne ricorda). Sono, cioè, sostanze dissociative. La metoxetamina è una sostanza di nuova comparsa, priva di effetti collaterali noti o problemi derivanti dal loro consumo. Inoltre, nel caso di un mix con mefedrone, i suoi effetti appaiono ancor più imprevedibili.
Raccomandazioni per i consumatori di ketamina a scopo ricreativo:

–    Prima di consumare della ketamina analizzala mediante un qualsiasi dispositivo di drug-test se ne hai la possibilità.

–    Se non è possibile conoscere la sua composizione inizia con dosi molto basse e aspetta almeno un’ora per vedere come ti senti e per determinare se è ketamina o meno.

–    Se gli effetti sono più duraturi e allucinogeni può essere metoxetamina, mantieni la calma, non tentare di consumarne di più, cerca un posto tranquillo e sicuro per passare l’esperienza e avvisate i vostri amici di tenervi d’occhio e di stare attenti se decidessero di consumarla.

–    Se non riesci a controllare la situazione richiedi l’intervento di un medico o del 118, mettendoli al corrente di sospettare di aver assunto metoxetamina.


Comments are closed.