Nov 20 2014

Il caso Parolisi: sesso, droga e Afghanistan

Il caso ParolisiC.S.O.A. Gabrio
Via Francesco Millio, 42 (Zona San Paolo)
Torino

giovedì 27 novembre ore 19:00

Giovedì 27 novembre, nell’ambito del primo CRITICAL WEED 2014, iniziativa sul tema delle droghe leggere e il «diritto a un uso libero e consapevole», Alessandro De Pascale presenta “Il caso Parolisi: sesso, droga e Afghanistan”. Il libro rivela l’esistenza di un traffico internazionale di eroina e il suo consumo ad opera di alcuni militari della missione Nato in Afghanistan. Un volume d’inchiesta giornalistica che, sullo sfondo di un caso di cronaca nera, l’omicidio di Melania Rea, svela uno sconcertante scenario, aprendo uno scandaloso vaso di pandora.

Alessandro De Pascale, giornalista d’inchiesta, da sempre appassionato di informazione e media, si occupa di cronaca giudiziaria, tematiche ambientali e relative alla Alessandro De Pascalecriminalità organizzata, . Inizia a scrivere giovanissimo: all’età di 17 anni i suoi articoli vengono pubblicati sul settimanale Radio & Tv e sul quattordicinale Radiomusic. Dopo una breve parentesi a «La Nuova Ecologia», mensile di Legambiente, nel 2007 inizia a collaborare con il settimanale «Left-Avvenimenti» e il mensile «La Voce delle Voci». Dal 2009 è redattore del quotidiano, poi mensile, ecologista Terra, dal 2012 del settimanale Il Punto. Attualmente scrive per Il Manifesto. Tra i suoi libri Telecamorra. Guerra tra clan per il controllo dell’etere (Lantana Editore, 2012) e Il caso Parolisi. Sesso, droga e Afghanistan (co-autore Antonio Parisi, Imprimatur, 2013).