Mag 5 2014

Verso l’Umanopolio – Quali scenari dopo la cancellazione della legge Fini-Giovanardi sulle droghe?

Dibattito MMM 2014Venerdì 9 maggio dalle 17,30 al C.S.O.A. Forte Prenestino

Riteniamo indispensabile un ripensamento globale delle politiche sulle droghe, un superamento del proibizionismo su scala planetaria e delineare nuove prospettive a partire dalle persone che usano sostanze psicoattive, dai loro diritti, dalle loro definizioni dei problemi e dalle loro aspettative e proposte sintetizzate nei punti della “Carta delle persone che usano sostanze – Genova 2014”.

Vogliamo valorizzare gli elementi positivi emersi in anni di lavoro sulla riduzione del danno e la limitazione dei rischi, le esperienze di autogestione delle persone che usano sostanze, la capacità di rinnovamento di una parte dei servizi  partendo da quegli operatori e quelle associazioni con i/le quali negli anni abbiamo condiviso percorsi e alle volte ci siamo meticciati.

Vogliamo ragionare su legalizzazione e liberalizzazione o regolamentazione, tenendo conto delle possibili derive speculative del mercato selvaggio, sempre in agguato e capace di fagocitare tutto come sta avvenendo in Spagna in una parte dei CSC e delle mire monopolistiche delle multinazionali del farmaco e del tabacco, anche alla luce di quanto sta avvenendo in Canada dal primo aprile 2014.

Vogliamo sapere cosa ne sarà delle persone ancora detenute per una legge che non c’è più e in attesa del ricalcolo della pena dopo tre mesi dalla cancellazione della Fini Giovanardi.

Vogliamo, infine, riflettere sulla situazione italiana attuale, sulle posizioni in materia del governo Renzi, Alfano, Giovanardi e del Decreto Lorenzin.

Di tutto ciò e altro ancora parleremo venerdì 9 maggio dalle 17:30 al C.S.O.A. Forte Prenestino. Continue reading


Giu 12 2013

Ecoparade 2013

Ecoparade 2013

Link: Ecoparade 2013

15 giugno 2013 – Brescia – Via Nullo

 

PROIBIZIONISMO E’ NOCIVITA’!

Il proibizionismo è una scelta politica sostenuta e imposta, ormai a livello globale, grazie alle convenzioni che l’ONU ha fatto sottoscrivere da anni ai suoi Stati membri. Riguarda l’intromissione da parte dell’apparato repressivo dello Stato nei processi autoregolativi delle persone rispetto a scelte di vita individuali, che possono riguardare la condotta di assunzione di sostanze psicoattive, comportamento che ha moventi sia culturali sia innati in alcuni individui (non solo negli uomini ma anche nel regno animale, come molti studi osservano).

E’ fu così che un bel giorno, molto recente rispetto alla storia dell’umanità, si decise che alcune sostanze dovessero essere proibite, i consumatori perseguitati, piante e precursori da cui si ricavano le sostanze distrutte o rese inaccessibili ai più, comprese – e per prime – le comunità nelle quali questi rivestivano un provato valore culturale e storico.

Da quel giorno un fenomeno che in passato era del tutto marginale e spesso legato alla ritualità di comunità è diventato un fenomeno di massa, si è creato un mercato nero parallelo che oggi è tra i più globalizzati e fiorenti, in grado di determinare scelte politiche ed economiche: il narcotraffico. Continue reading


Gen 18 2013

Art@hack Lan Space

Molino fronte 19-01-13

Molino 19-01-13


Dic 17 2012

ALLERTA: Methoxetamina venduta come Ketamina a Bologna

Agli operatori dell’ equipe del Lab57, da anni impegnati nella limitazione dei rischi agli eventi informali, è stata ripetutamente segnalata negli ultimi 15 giorni nell’ area di Bologna e provincia, una significativa quantità di Methoxetamina che viene venduta come Ketamina (vedi la scheda info).

I consumatori riportano una durata molto maggiore degli effetti rispetto alla ketamina, a seconda della quantità consumata, si va dalle 4 ore alle 7-8 ore con malesseri prolungati, nausea, cadute rovinose, amnesie totali, scatti nervosi violenti con un tempo di recupero totale anche di 12-24 ore.

Un campione della sostanza è stato spedito in Francia presso un laboratorio universitario di fiducia, che ha confermato il sospetto che si trattasse di Methoxetamina, questa è l‘analisi spettrografica.

Sul sito di Energycontrol di Barcellona si trovano informazioni più dettagliate su dosaggi ed effetti della Methoxetamina che combaciano con i report dei consumatori che hanno contattato l’equipe del Lab57. –> Vai al link tradotto

Lo status legale di questa sostanza ne permette una alta diffusione a costi irrisori, solo il passaparola informato dei consumatori può impedire la sua diffusione, inoltre l’uso di test a reagenti colorimetrici,il  Test rapido,  rileva la particolare anomalia di questa sostanza, in caso di dubbi quindi SI SCONSIGLIA VIVAMENTE di usare questa sostanza che ha già provocato diverse intossicazioni in Europa.

In caso di dubbi  non esitate a prendere contatto con una mail a lab57@indivia.net e in caso di malesseri chiamate subito il 118.